contro GMOS violenza etica OGM

MY ISRAEL KINGDOM ] oggi, io mi sento particolarmente triste [ questi massoni NATO SpA FED farisei anglo-americani, e i loro alleati islamico sharia nazisti, non vedono l’ora di vedere il massacro di tutti i popoli del mondo! [ ED IO NON CREDO CHE POSSA ESSERE CREDIBILE UNA COALIZIONE ANTI ISIS DAESH, SE, UN SUO PRINCIPALE PROTAGONISTA: ERDOGAN, HA COMPRATO IL PETROLIO DA LORO IMPUNEMENTE DA ISIS, COSÌ COME USA E SAUDITI LO HANNO FINANZIATO! .. QUINDI ERDOGAN PUÒ FARE OGNI GENOCIDIO IMPUNEMENTE IN QUESTO MODO!
MY ISRAEL KINGDOM ] oggi, io mi sento particolarmente triste [ IO PENSAVO DI COSTRUIRE IN ARABIA SAUDITA IL MIO TEMPIO EBRAICO ] ma, quì c’è tanta gente pazza, che non vede l’ora di morire per l’IMPERO Rothschild, morire in una guerra inutile, dove nessuna linea di confine potrà essere spostata! MA DIO NON CI HA CHIAMATO A FARE CONFINI DI ODIO! 
MY ISRAEL KINGDOM ] oggi, io mi sento particolarmente triste [ QUESTA STORIA DI ERDOGAN che lui vuole rifare l’impero ottomano, ancora più grande, è perché lui è un uomo malato, ha pensieri di tipo infantile razzista, perché il suo Dio è SALMAN! COME GLI USA POSSONO STARE DIETRO TUTTO QUESTO PER ESSERE I SATANISTI CULTO? QUESTO È VERAMENTE DEPRIMENTE E PERICOLOSO! gli USA dicono: “noi siamo la protezione a tutti i mali del mondo, che noi stessi abbiamo creato”.. ma, tutto questo è assurdo! è indispensabile che Europa e ISRAELE rompano con USA e facciano una alleanza militare con RUSSIA e CINA, perché, la LEGA ARABA è ormai un nemico mortale, che risponde ad una sola regia saudita: come il caso REGENI, e ISIS Daesh ha dimostrato!!
MY ISRAEL KINGDOM ] oggi, io mi sento particolarmente triste [ QUESTA STORIA di Sultano ERDOGAN che, lui vuole rifare l’impero ottomano, ancora più grande, è perché, lui è un uomo malato, ha pensieri di tipo: infantile razzista: perché: il suo Dio è SALMAN! COME GLI USA POSSONO STARE DIETRO TUTTO QUESTO delitto islamico delirio, per ESSERE I SATANISTI CULTO, e dire dobbiamo danneggiare la RUSSIA! ok, e perché dobbiamo danneggiare la Russia? cosa ci ha fatto? QUESTO È VERAMENTE DEPRIMENTE E PERICOLOSO! gli USA dicono: “noi siamo la protezione a tutti i mali del mondo, che noi stessi abbiamo creato”.. ma, tutto questo è assurdo! è indispensabile che ,Europa e ISRAELE rompano con USA e facciano una alleanza militare con RUSSIA e CINA, perché, la LEGA ARABA è ormai un nemico mortale per il genere umano, che, ormai risponde ad una sola regia saudita: come il caso REGENI, e ISIS Daesh hanno dimostrato!!
MY ISRAEL KINGDOM ] oggi, io mi sento particolarmente triste [ qualcuno pensa che Satana sia stupido? non potete giocare di astuzia per salvare la vostra vita dalla malvagità assoluta e dalla ipocrisia omicida di: USA e LEGA ARABA ] NESSUNA COMPLICITÀ CON I MOSTRI! SE NON LI ISOLATE SUBITO, INSIEME TUTTI INSIEME? PRESTO DOVRETE COMBATTERE PER NON MORIRE, INUTILMENTE, POTRETE PROTEGGERE LA VOSTRA VITA!! I TURCHI HANNO FATTO IMPUNEMENTE IL GENOCIDIO DEGLI ARMENI ED OGNI GENOCIDIO IN SIRIA E IRAQ, E GLI È ANDATA BENE! CERTO NON SI FERMERANNO, PERCHÉ I TURCHI E GLI ISLAMICI SONO ASSASSINI E PREDATORI PER CONFORMAZIONE GENETICA! voi mi direte: “noi non possiamo più opporci a questo gigante nazista assassino di LEGA ARABA, senza gli USA” .. ecco perché, io vi dico: “voi siete già morti!” perché voi avete affidato le vostre vite ai sacerdoti di satana: i farisei massoni anglo-americani usurai e commercianti di schiavi!
MY ISRAEL KINGDOM ] oggi, io mi sento particolarmente triste [ AI FARISEI ANGLO-AMERICANI interessano almeno 2miliardi di cadaveri per coprire le bolle finanziarie ecc.. prodotti derivati fasulli, ecc.. e riattivare un nuovo ciclo monetario parassitario fondato sul DEBITO PUBBLICO! ] se, poi, Europa Israele e Russia e Cina dicono: “ok! sterminiamo la LEGA Araba, perché è meno pericoloso, oppure distruggiamo la NATO!” poi, certamente la LEGA ARABA andrà sotto sterminio: certamente!
==================
gli USA ci stanno facendo uccidere dagli islamici sharia, un poco per volta! la colpa è delle sinistre massoniche, i complici delle Banche Centrali! ] Priest’s crucifixion rumours false, says India’s Foreign Minister Published: April 4, 2016 by Anto AkkaraUPDATE: 4 AprilIndia’s government has said rumours that a kidnapped Catholic priest was crucified on Good Friday are false, and promised that efforts are being made to secure his release. A flurry of news reports both confirming as well as denying the alleged crucifixion of Rev. Thomas Uzhunnalil, …IndiaYemenKidnappingIslamic State Latest News Kenyans mourn 147 victims on anniversary of Garissa attack Published: April 4, 2016 UPDATE (4 April) Memorial events were held in Kenya on Saturday (2 April), as Kenyans marked the …Egyptian Copt cleared of Facebook ‘blasphemy’ Published: April 4, 2016 An Egyptian Copt, Bishoy Kameel Garas, has been declared ‘innocent’ after he spent more than half …Kandhamal Christian granted month’s bail after 7 years in jail Published: April 1, 2016 More than seven years since seven Indian Christians were arrested on suspicion of murdering a Hindu …Faith-based persecution on the rise in Asia-Pacific Published: March 31, 2016Pakistani Christians bury their dead after Easter massacre Published: March 31, 2016CAR’s new President brings hope, but hunger threatens ‘new start’ Published: March 30, 2016Malaysian court upholds right to convert from Islam Published: March 29, 2016Christian women face double vulnerability due to gender and religion Published: March 24, 2016Village massacres strain Nigeria further, as traditional nomads fight modernisation Published: March 23, 2016
=================
SE LA LEGA ARABA, NAZISMO SHARIA, NEGA LIBERTÀ DI RELIGIONE, POI, TUTTI LO DOVRANNO NEGARE! 04/04/2016, NEPAL. Kathmandu cancella il Natale dalle feste nazionali. Cristiani: Gli indù hanno 83 giorni di festa. Il ministro dell’Interno giustifica la decisione per controllare l’impennata di feste religiose. I cristiani lamentano l’influenza di “tendenze anti-cristiane”. Il Natale era stato dichiarato festa nazionale otto anni fa, quando il Nepal è diventato uno Stato laico. Leader cristiani denunciano anche l’articolo 156, che vieta le conversioni. Kathmandu. Il governo del Nepal ha deciso di rimuovere la festività del Natale dal calendario delle celebrazioni nazionali, scatenando le proteste dei cristiani che ne chiedono l’immediato ripristino. Ad AsiaNews, il ministro dell’Interno Shakti Basnet dice: “Siamo stati costretti ad eliminare il Natale dalle feste pubbliche per controllare l’aumento delle festività nazionali. Ad ogni modo, garantiremo ai dipendenti pubblici di fare vacanza”. Il pastore CB Gahatraj, segretario generale della Federazione nazionale dei cristiani, denuncia: “I cristiani non lavorano solo per il governo. Se il Natale non sarà festa nazionale, i lavoratori del settore privato non potranno celebrarlo. Il governo accorda l’esistenza di 83 feste per gli indù e le altre comunità, ma nessuna per i cristiani”. Il Natale era stato inserito tra le feste nazionali otto anni fa, quando il Nepal è diventato un Paese laico. Da allora, la festa della nascita di Gesù ha attirato anche i fedeli di altre comunità religiose. Quest’anno la celebrazione ha assunto un significato particolare, portando speranza alla popolazione afflitta dall’embargo dell’India. Il pastore Gahatraj teme che le autorità di Kathmandu siano state “influenzate da tendenze anti-cristiane. Il governo sta tentando di ignorarci e sopprimere i nostri diritti”. Ieri un gruppo di leader cristiani si è riunito per contestare la decisione e ha redatto una petizione che consegnerà al primo ministro KP Sharma Oli e a quello degli Interni. L’Inter-religious Council-Nepal, altri gruppi interreligiosi e organizzazioni di attivisti si sono schierati al fianco dei cristiani. Il pastore aggiunge: “Siamo pronti a sacrificare noi stessi per la nostra fede e per proteggere la libertà di culto. Domandiamo con forza di ripristinare la festa e di ritirare la decisione entro una settimana. Se il governo non accoglierà la nostra richiesta, faremo proteste in tutto il Paese”.
I leader religiosi chiedono pure che si fermino i tentativi di soffocare le minoranze in Nepal e vogliono che siano applicati gli accordi raggiunti negli anni scorsi tra cristiani e governo sui luoghi di sepoltura dei cristiani. Infine le personalità criticano il nuovo articolo 156 del Codice civile, che vieta ogni conversione e le attività correlate. Il pastore Gahatraj commenta: “L’articolo 156 colpisce in particolare i sacerdoti cristiani. Implica che in futuro il governo potrà imprigionare i preti attraverso questa legge anti-conversione”. Secondo il censimento ufficiale del 2011, cattolici e protestanti sono circa l’1,5% della popolazione. Nel 2006 erano solo lo 0,5%. In sei anni i cattolici sono passati da 4mila a 10 mila unità. Il loro contributo è fondamentale nelle attività produttive e nel campo dell’educazione, dove gestiscono circa 100 scuole (di cui 20 cattoliche).
================
 04/04/2016 – LIBANO
Libano, patriarchi orientali: Eleggere un presidente e fermare l’esodo dei cristiani
I capi delle Chiese orientali, riuniti a Bkerké, hanno definito “questione di massima importanza” la nomina del capo di Stato. Alla classe politica e dirigente il compito di risolvere la “crisi economica e sociale”. Il Paese è al collasso e non è più in grado di fronteggiare l’emergenza migranti. Card Raï: “Solo la misericordia salverà il Libano”.
=========
03/04/2016, ARMENIA-AZERBAIJAN [ Erdogan è un boia che vive sui cadaveri ] Si combatte al confine del Nagorno-Karabakh. Putin chiede il cessate di fuoco immediato. Fonti ufficiali in Armenia non escludono che dietro questo attacco armato senza precedenti dal 1994, vi sia la Turchia, che appoggia in modo aperto l’Azerbaijan musulmano contro il Nagorno Karabakh cristiano, per creare disordini alle porte della Russia, in una area di estrema importanza strategica per Mosca. Le stesse fonti puntano il dito anche contro la comunità internazionale che col suo silenzio ad ogni violazione di tregua da parte dell’Azerbaijan, non ha fatto altro che “incoraggiare l’Azerbaijan a incrementare di continuo le violazioni, con la certezza dell’impunità”.
Ieri pomeriggio, il portavoce della Repubblica del Nagorno Karabkh ha annunciato che l’attacco armato si è allentato e che le forze armate del Karabakh continuano a mantenere sotto controllo le posizioni di difesa, smentendo le notizie diffuse dalla stampa azera, circa un panico collettivo degli armeni. “Siamo naturalmente preoccupati dinanzi ad una simile situazione” ha detto, “ma non vi è alcun panico. Noi difendiamo la nostra patria, il nostro avvenire e quello dei nostri figli. Che cosa difende la parte azera? Sono forse pronti a morire soltanto per difendere la corruzione di (presidente Ilham) Aliyev?”.
L’auto-proclamata Repubblica del Nagorno-Karabakh è popolata interamente da cristiani armeni che Stalin aveva arbitrariamente staccato dall’Armenia e incluso nei confini dell’Azerbaijan sovietico. Prima del crollo dell’Urss, in seguito ad un referendum, gli abitanti della repubblica del Karabakh hanno dichiarato la scissione dall’Urss e dall’Azerbaijan sovietico. Diventato indipendente l’Azerbaijan non ha riconosciuto l’indipendenza del Nagorno Karabakh dando inizio ad una guerra aperta contro il Nagorno-Karabakh appoggiato dall’Armenia, durata oltre tre anni anni (1992-1994) causando più di 30 mila morti.
Un cessate il fuoco chiesto dall’Azerbaidjan e negoziato con la OSCE ha posto fine alla guerra senza risolvere il problema e registrano quotidiane violazioni del cessate il fuoco, con frequenti sparatorie e lancio di missili, senza tuttavia arrivare allo scontro e agli attacchi armati di questi giorni.
L’Azerbaijan, ricco di petrolio, con un bilancio annuo alla difesa che supera l’intero bilancio della Repubblica di Armenia, minaccia di continuo di riprendere con la forza il territorio “separatista”, pur essendo de-facto totalmente indipendente da oltre 25 anni. L’Armenia, sostenuta dalla Russia, si è sempre proposta in difesa del Karabakh per salvare gli armeni da possibili stermini, come avvenuto nel recente passato a Sumgait, Baku e Kirovabad negli anni 90 del secolo scorso. Tali crimini contro l’umanità sono rimasti impuniti, Dal 1994 l’OSCE continua invano a cercare una soluzione definitiva al problema che ad ogni istante rischia di far esplodere questa polveriera del Caucaso.
ERDOGAN È UN BOIA CHE VIVE SUI CADAVERI! PTV speciale – Gravi sviluppi del conflitto del Nagorno Karabakh [  04 apr 2016
https://youtu.be/dOi2inAUE6Y Decine di soldati hanno perso la vita a causa dell’ennesima inasprirsi del conflitto tra l’Azerbaigian e la Repubblica non riconosciuta del Nagorno Karabakh, abitata quasi esclusivamente da armeni. Nella notte tra venerdi’ e sabato, dopo aver accusato le truppe di Stepanakert di provocazioni, l’esercito azero ha aperto le ostilità, occupando diverse alture fino a ieri in possesso di Stepanakert. https://youtu.be/dOi2inAUE6Y ] [ L’aggravamento della situazione ha coinciso con la simultanea presenza a Washington del presidente azero Ilham Alyev e del capo di stato armeno Serzh Sargsyan mentre era in corso il summit sulla sicurezza nucleare. Il 15 marzo Alyev aveva incontrato il leader turco Erdogan e successivamente il segretario di stato Kerry. Proprio due giorni prima che cominciasse lo scontro militare.
Domenica mattina, Baku ha annunciato una tregua unilaterale, ma da posizioni di forza, dopo avere conquistato perte del territorio conteso. E subito Eerogan ha promesso di “sostenere l’Azerbaigian fino alla fine”.
Domenica, Stepanakert si era detta pronta a sospendere le ostilita’, ma a condizione che venissero ristabilite le posizioni antecedenti l’inasprimento del conflitto. Ma il ministero della Difesa azero aveva dichiarato “illogica” tale proposta. E oggi le truppe del Nagorno Karabakh sono passate al contrattacco, con l’obiettivo di recuperare i territori perduti.
La Russia si trova in una posizione scomoda. L’Armenia, alleato di Mosca in base all’Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva, supporta il Nagorno Karabakh, ma non puo’ essere considerata parte in conflitto. Per la Russia, prendere le parti di Erevan significherebbe danneggiare i propri rapporti con Baku e spingere l’Azerbaigian tra le braccia della Turchia. Il Cremlino ha quindi invitato entrambe le parti a cercare un compromesso.
Per la Turchia, la guerra nella Transcaucasia e’ il mezzo migliore per distogliere Mosca dalla missione in Siria, dove l’aviazione russa continua a sostenere i nemici di Ankara. Se il conflitto nel Nagorno Karabakh dovesse trasformarsi in una guerra tra Baku e Erevan, la Russia si vedrebbe costretta a intervenire, se non altro per proteggere la propria base militare di Gyumri, in Armenia. Sommato agli aiuti umanitari che la Russia fornisce al Donbass e alla partecipazione alla guerra in Siria, un eventuale intervento nel Nagorno Karabakh potrebbe incidere eccessivamente sul budget di Mosca. Cio’ rientrerebbe tra gli interessi degli Stati Uniti, il cui obiettivo e’ l’indebolimento economico della Federazione Russa.
Il conflitto tra gli armeni del Nagorno-Karabakh, e l’Azerbaigian, il quale considera il Nagorno-Karabakh parte del territorio azero, va avanti ormai da quasi trent’anni. Iniziato come un conflitto etnico tra il 1987 e il 1988, all’epoca del declino dell’Unione Sovietica, si trasformo’ nel 1992 in una guerra aperta. Il 9 maggio del 1994 fu concordata una tregua. Ma la contesa territoriale non è mai terminata e, senza una mediazione internazionale è altamente improbabile che possa essere ricomposta. E, come dimostra l’atteggiamento turco, ci sono forze che dall’esterno soffiano sul fuoco.
=============
i popoli del mondo si sentono oppressi dalla casta del sistema massonico: i PARASSITI! MA IN ISLANDA HANNO GIÀ OTTENUTO LA SOVRANITÀ MONETARIA! E DA NOI A QUANDO? ] [ 4 APR – Migliaia di islandesi sono scesi in piazza per chiedere le dimissioni del premier Sigmundur Gunnlaugsson, travolto dalla bufera Panama Papers per perché accusato di possedere insieme con la moglie una società offshore sulle isole Vergini mai dichiarata. La società avrebbe avuto inoltre investimenti per milioni in obbligazioni presso tre banche islandesi, fallite durante la crisi finanziaria del 2008. Il premier è intervenuto oggi in Parlamento e ha detto a chiare lettere che “non intende rassegnare le dimissioni”. “Il governo ha ottenuto buoni risultati fino a oggi e deve finire il suo lavoro”, ha dichiarato ai parlamentari negando di avere asset in paradisi fiscali. L’intervento non è bastato a placare la rabbia degli islandesi che sono scesi per le strade di Reykjavik lanciando lacrimogeni e urlando slogan contro il premier. Intanto sono salite a 26.000, l’8% della popolazione, le firme di una petizione per chiederne le dimissioni e le opposizioni hanno presentato una mozione di sfiducia.
====
========
QUESTO È IL ANCHE IL MIO DISPERATO APPELLO, PRIMA DELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE CHE I FARISEI SPA FED FMI, MASSONI SATANISTI DELLA CIA, NELLA NATO, HANNO GIÀ DECISO E PIANIFICATO DI IMPORCI: PER ASSECONDARE LE NECESSITÀ DELLA FINANZA USUROCRATICA MONDIALE DI MONDIALISTI AZIONISTI ROTHSCHILD DELLE BANCHE CENTRALI! QUINDI LE DEMOCRAZIE MASSONICHE SENZA SOVRANITÀ MONETARIA NON VEDONO GLI ORRORI DELLA SHARIA IN TUTTA LA LEGA ARABA: QUINDI TU SEI GIÀ MORTO! Pubblicato il 04 apr 2016, https://youtu.be/lgWInCuT9YI  [ Pubblichiamo, sottotitolato in italiano, l’appello prodotto dal movimento giovanile russo “Rete”. Un invito a mettere da parte le differenze tra Europa e Russia per concentrarsi sui veri nemici che minacciano la pace e la convivenza tra i popoli.
 https://youtu.be/lgWInCuT9YI
================
Jewish Masonic crime destructionSchulz, voler venire in Ue non è crimine PERCHÉ SIAMO NOI I CRIMINALI MASSONI SENZA SOVRANITÀ MONETARIA TUTTI GENDER A SODOMA) è un trauma per noi cristiani, dover RIcomprendere la nostra identità storica politica, e chi siamo? NOI ABBIAMO PERSO L’ORGOGLIO DELLA NOSTRA NAZIONALITÀ! quale è la nostra coscienza di apparteneNza? Chi viene lui sa chi LUI è: una teocrazia dogmatica nazista sharia, conquista, CONQUISTA ED UCCIDI PER il califfato mondiale Ummah! QUESTO È IL MESSAGGIO SHARIA DI TUTTA LA LEGA ARABA!
===========
QUINDI I CRISTIANI CHE HANNO RISCHIATO LA VITA, VENGONO RIMANDATI INDIETRO, E GLI ISLAMICI SCELTI DA ERDOGAN VENGONO CONDOTTI IN POMPA MAGNA, MA, QUESTO È ANCHE UN DELITTO GIURIDICO, COME HANNO GIÀ DENUNCIATO TUTTE LE ORGANIZZAZIONI UMANITARIE. è CHIARO: “CREATORE DIO HOLY JHWH” lui ha sbagliato tutto, quindi Satana Fariseo Massone ha pensato di rimediare ai suoi errori ed ha fatto le manipolazioni genetiche degli Ogm, anche perché i semi di Dio, non possono più attecchire, per inquinamento di alluminio da SCIE CHIMICHE! ma, le scie chimiche innalzano la temperatura del pianeta perché producono l’effetto serra, e questo permette lo sfruttamento intensivo dell’Artico.
======================
MA COME PENSATE CHE EGITTO POSSA DICHIARaE GUERRA ALLA ARABIA SAUDITA, SE VOI NON AVETE IL CORAGGIO DI FARLO? I primi dubbi egiziani sulle versioni diffuse finora sulle circostanze della morte di Giulio Regeni vengono espressi oggi dal direttore del maggior quotidiano del Cairo, Al Ahram, Mohamed Abdel Hadi Allam. ”Prima del momento della verità – scrive Hadi Allam riferendosi alla prossima trasferta in Italia degli investigatori egiziani – esortiamo lo Stato a portare in giudizio gli autori del crimine”.
===============
================== 
delitto massonico mondiale ALTO TRADIMENTO http://kingdominusuniusrei.blogspot.com/2016/04/delitto-massonico-mondiale-alto.html
revenge Yitzhak Kaduri
è questo il delitto massonico mondiale: DI ALTO TRADIMENTO! AVERE RESO LEGALE IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE, DI VIOLAZIONE, TRASFERIMENTO E SOTTRAZIONE DELLA COSTITUZIONALE SOVRANITÀ MONETARIA DEI POPOLI, TUTTO A FAVORE DELLE SPA UK GEZABELE SECOND, SPA BANCHE CENTRALI, DEI CENTRI MASSONICI, ED OCCULTI DI POTERE, CHE È QUESTO IL MOTIVO PER CUI, GLI ISLAMICI SAUDITI E TURCHI, SONO DIVENTATI CATTIVI E SHARIA NAZISTI E TERRORISTI, PERCHÉ, LORO SANNO CHE, A LORO RIMANE POCO DA VIVERE ANCORA! Panama Papers: nei file anche Platini. Ex campione usò Mossack Fonseca per gestire società offshore. ROMA, 3 APR – Nell’immane massa di Documenti dei Panama Papers compare anche il nome di Michel Platini, ex fuoriclasse della Juventus e dirigente attualmente sospeso dell’Uefa. Secondo Le Monde, Platini fece aprire una società offshore circa un anno dopo la sua elezione ai vertici del calcio europeo e chiese agli avvocati della Mossack Fonseca di amministrare la Balney Enterprises Corp., nata a Panama il 27 dicembre 2007. Il quotidiano francese non ha avuto risposta alle domande poste a Platini sulle finalità di questa società, ma attraverso un suo portavoce ha fatto sapere che “i suoi affari sono assolutamente legali”.
revenge Yitzhak Kaduri
i PARADISI FISCALI SERVONO SOPRATTUTTO AI ROTHSCHILD, SPA BANCHE CENTRALI: DOVE VANNO A COPRIRE, celare, nascondere occultare, IL FALSO IN BILANCIO GENERATO DAL SIGNORAGGIO BANCARIO, PERCHÉ, FARISEI METTONO IN PASSIVO DI BILANCIO: IL DENARO CREATO DAL NULLA (REDDITO SOTTRATTO ALLO STATO), QUINDI INCAMERANDO I “TITOLI DI STATO” e CHIUDONO IL BILANCIO a: “0” (ZERO). IN QUESTO MODO, TUTTO IL DENARO DELLE BANCHE SPA FED BCE FMI, cioè, il denaro di TUTTO il MONDO FINISCE NEI PARADISI FISCALI! Dossier Panama Papers: miliardi nei paradisi, le accuse ai leader del mondo: Milioni di documenti trapelati, ci sarebbero persone vicine a: Putin, Xi e Poroshenko. CAMBIARE IL MONDO SEMBRA IMPOSSIBILE A TUTTI, TRANNE CHE, al RE DI ISRAELE UNIUS REI, GOVERNATORE Procuratore sul MONDO… CERTO, I RICCHI POSSONO TROVARE UNA SOLUZIONE PARZIALE AL SIGNORAGGIO BANCARIO, RUBATO DAI FARISEI, cioè, una soluzione PRIMA DELLA STRAGE DI UNA GUERRA MONDIALE NUCLEARE, funzionale al sistema monetario, per rigenerare un nuovo ciclo monetario, e poter uscire dalla recessione, MA, POI, IN UNA CATASTROFE DI QUELLE PROPORZIONI? TUTTI DEVONO MORIRE! Un nuovo caso Wikileaks scuote il mondo politico e finanziario ma non solo. I numeri arrivano da una enorme fuga di notizie, chiamata ‘Panama Papers’. Si tratta di informazioni di una gigantesca massa di denaro, che, sarebbe stata dirottata da studi legali internazionali e banche verso paradisi fiscali, per conto di criminali, leader politici e funzionari d’intelligence. Lo denunciano milioni di documenti fatti trapelare sui media internazionali. Fra i beneficiari di questi schemi vi sarebbero persone indicate come vicine al presidente russo Vladimir Putin, familiari del leader cinese Xi Jinping, del presidente ucraino Poroshenko, del re saudita, dei premier di Islanda e Pakistan.
GLI USA UE NATO CIA: I SATANISTI MASSONI HANNO DEFINITIVAMENTE ROVINATO LA UCRAINA, ora, tutto il genere umano è stato rovinato dai Bildenberg regime ] [  03.04.2016) ] Il portavoce ufficiale del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha commentato la dichiarazione di Petro Poroshenko sull’articolo del New York Times in cui l’Ucraina è stata definita una «palude di corruzione». Una delle maggiori testate americane il primo aprile ha scritto che Poroshenko è «un prodotto del vecchio sistema» e non in grado di lottare contro la corruzione in Ucraina. In risposta, il Presidente ucraino ha dichiarato che l’articolo scredita Kiev e fa parte di una guerra ibrida. «Adesso a Kiev non resta che inserire il New York Times in qualche elenco di sanzioni: http://it.sputniknews.com/mondo/20160403/2398939/poroshenko-zakharova-nyt.html#ixzz44mUNERYK
revenge Yitzhak Kaduri
ISLAMICI PENSANO CHE, LA SHARIA SIA UNA SOLUZIONE A TUTTI I LORO MALI, SOPRATTUTTO UNA SOLUZIONE CONTRO ROTHSCHILD IMPERO, MA, SE ROTHSCHILD TI HA PRESO LA SOVRANITÀ MONETARIA, TU SARAI SEMPRE LA SUA PREDA: SEMPRE UNO SCHIAVO CHE DEVE MORIRE COMUNQUE! E NON È DIVENTANDO CATTIVO CONTRO I CRISTIANI (ALTRI SCHIAVI COME TE) NON È IN QUESTO MODO SHARIA, CHE, TU TI POTRAI SALVARE, ANZI, TU TI RENDI: COLPEVOLE E RESPONSABILE DI UN DISASTRO SENZA PRECEDENTI! È VERO CHE USA CON CALUNNIE INVENTANO COLPE CONTRO INNOCENTI DA DISTRUGGERE! MA, LA SHARIA È UN DELITTO CHE È TROPPO FACILE DA CONDANNARE! “State attenti: la Turchia sta inviando i terroristi in Europa” DEVO AMMETTERE CHE QUELLO CHE HA DETTO ( 03.04.2016) Il re di Giordania Abdullah II? MI HA SPIAZZATO! IN QUESTO MODO, LUI SI METTE CONTRO ANCHE SALMAN IL SAUDITA WAHHABITA SALAFITA! E IO MALGRADO LE MIE NATURALI INCLINAZIONI, IO MI DEVO PREDISPORRE A DIFENDERE ANCHE QUEST’ALTRO ISLAMICO SHARIA NAZISTA ADESSO?! QUELLO CHE DICE ASSAD È VERO, COME È VERO CHE, ANCHE LUI, È UN CRIMINALE SHARIA, CHE AVEVA GLI SCHIAVI DHIMMI, ED È DRAMMATICO CHE, LUI NON SAPPIA FARE AUTOCRITICA! infatti Islam è un assassino che non sa fare autocritica! INFATTI, Giordania Abdullah II NON SA FARE AUTOCRITICA! ] [ nel corso di un giro fatto a Gennaio negli Stati Uniti, ha dichiarato ai politici nordamericani che “la Turchia sta inviando i terroristi in Europa”. Queste dichiarazioni sono state fatte poco prima degli attentati terroristici avvenuti nella capitale belga, Bruxelles, e quasi due mesi dopo di quanto accaduto a Parigi. [ Turchia, Amnesty International: rimpatri forzati di siriani ] Secondo il sito britannico Middle East Eye, queste dichiarazioni hanno avuto luogo nel corso di un incontro a Washington con i congressisti statunitensi. Nello stesso tempo, il re di Giordania ha accusato la Turchia di provocare la crisi dei rifugiati siriani per espellerli dai campi per rifugiati dove risiedevano nel paese con il proposito di sospingerli verso l’Europa. ] [ Il re di Giordania Abdullah II, HA CAPITO CHE IL PROSSIMO LAICO CHE DEVE MORIRE, È LUI! ] [ “Il fatto che, i terroristi viaggino verso l’Europa è parte della politica turca”, ha detto il re. Inoltre ha aggiunto che Ankara utilizza la marcia dei rifugiati verso l’Europa per ottenere i suoi propri interessi”. Il ministro degli Esteri giordano, Nasser Judeh, presente all’incontro, ha dichiarato che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, aveva provocato la crisi dei rifugiati in Europa come vendetta nel non aver ottenuto l’appoggio occidentale per la creazione di una “zona cuscinetto” in Siria. Uno dei congressisti ha domandato al re Abdullah II, se rispondesse a verità che la Turchia stava inviando i terroristi dell’ISIS verso l’Europa. Il monarca ha risposto: “Assolutamente si”. Il Re Giordano ha anche accusato Erdogan, di fomentare il terrorismo e l’estremismo. “Erdogan crede in una soluzione islamista radicale per la regione”, ha aggiunto Abdullah II. “La Turchia sta cercando di creare un regime religioso radicale in Siria. Noi stiamo cercando di potenziare gli elementi moderati nel sud della Siria”.bAbdullah II è andato anche oltre dicendo che ” la Turchia è parte delle sfide strategiche, a cui la comunità internazionale deve fare fronte oggi giorno”. “Noi cerchiamo di lavorare per trovare la soluzione ai problemi tattici nella lotta contro l’ISIS, tuttavia, non dobbiamo dimenticare il fatto che, i turchi non sono concordi con noi su queste tematiche. La Turchia non solo fornisce appoggio ai gruppi islamisti radicali in Siria, ma permette anche ai combattenti stranieri di passare dal suo territorio. Allo stesso modo aiuta le milizie estremiste in Somalia ed in Libia”, ha dichiarato il Re Giordano. Da parte sua il governo turco si è rifiutato di commentare le dichiarazioni del re Abdullah II di Giordania in Europa, tuttavia, un ufficiale di alto rango in Ankara ha riferito al sito britannico che “il re di Giordania si è trasformato in un portavoce di Bashar Al-Assad”. [ Russia accusa, NATO chiude occhi su violazioni sovranità della Siria dalla Turchia ]. Nota: Le dichiarazioni del Re di Giordania sono estremamente gravi e confermano tutte le accuse nei confronti del Governo di Ankara. Il fatto importante è che queste accuse non provengono da una fonte siriana, iraniana o russa, ma dallo stesso Re di Giordania, che, risulta essere da sempre un alleato storico dell’Occidente. Le sue dichiarazioni vogliono essere, da un lato, un avviso a tutti gli alleati occidentali della pericolosità delle mire espansionistiche turche e, dall’altro, esprimono la preoccupazione che il radicalismo islamico fomentato dalla Turchia (e dai sauditi) possa rivolgersi contro il suo paese e minare la stabilità del suo regno, che è sempre stato oltremodo fragile. La Giordania fa parte della coalizione anti ISIS diretta dagli USA. [ “Paesi della UE in ginocchio davanti ad Erdogan” ] Queste dichiarazioni mettono in luce lo stato di totale demenza e servilismo dei governi europei, dell’Unione Europea ed in particolare della cancelliera Merkel, la quale ha allacciato un vero e proprio flirt, con il turco Erdogan, cedendo ad ogni suo ricatto, dai miliardi che, sono stati concessi alla possibilità dell’ingresso nella UE, e della abolizione dei visti per i cittadini turchi. Tutto quanto anche da noi scritto in precedenza, su tali questioni, si dimostra confermato e comprovato, e chiarisce per l’ennesima volta in quali mani di dementi ed irresponsabili siano lasciati i cittadini europei, in balia di invasione e terrorismo islamico: http://it.sputniknews.com/mondo/20160403/2400055/turchia-invia-terroristi-in-europa-accuse-re-giordania-abdullah.html#ixzz44mPEXc5X
revenge Yitzhak Kaduri
QUELLO CHE LA TURCHIA VUOL FARE IN SIRIA (IL MASTINO BULLO E FEDELE AL PADrONE NATO ROTHSCHILD IMPERO)? COSÌ UGUALMENTE, LO VUOLE FARE, IL GIAPPONE NEL MARE CINESE MERIDIONALE! QUESTI SONO DEI PAZZI, DI SATANISTI MASSONI A FAVORE DELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE, SOLTANTO PERCHÉ, LORO NON SANNO CHE, NON LA POTRANNO RACCONTARE! 13:36 Navi giapponesi alla fonda nelle Filippine per sostegno stabilità nella regione: http://it.sputniknews.com/mondo/20160403/2400477/assad-occidente-crisi.html#ixzz44mO8MKkw
revenge Yitzhak Kaduri
QUELLO CHE DICE ASSAD È VERO, COME È VERO CHE, ANCHE LUI, È UN CRIMINALE SHARIA, CHE AVEVA GLI SCHIAVI DHIMMI, ED È DRAMMATICO CHE LUI NON SAPPIA FARE AUTOCRITICA! infatti Islam è un assassino che non sa fare autocritica! INFATTI, Giordania Abdullah II NON SA FARE AUTOCRITICA! ] [ 03.04.2016. Il presidente della Siria, Bashar al-Assad, ritiene che i paesi occidentali non siano inaffidabili: sono disonesti e le loro politiche sono in contrasto con il diritto internazionale. «La lezione più importante che abbiamo imparato, ma credo che lo sapevamo già da molto tempo, è che l’Occidente è disonesto. I paesi occidentali sono sleali. Portano avanti politiche lontane dai principi del diritto internazionale e delle Nazioni Unite. Non si può fare affidamento sull’Occidente per la risoluzione di qualsiasi problema. Migliori sono gli amici che hai, tanto più velocemente e con il minimo danno si raggiunge una soluzione. Quindi ogni statista deve scegliersi degli stati amici, che non lo abbandoneranno nei periodi di crisi», ha detto Assad in un’intervista a RIA Novosti. Assad si augura che nessuno stato e popolo passino quello che ha passato la Siria. «Abbiamo dovuto superare prove disumane. Tuttavia, viviamo in un mondo in cui oggi non c’è alcun diritto internazionale, ne moralità in politica. Qualsiasi cosa può succedere in qualsiasi parte del mondo. Ma quello che voglio dire basandomi sulla nostra esperienza in Siria, innanzitutto, è che ogni manifestazione di fanatismo, sia esso religioso, politico, o l’ossessività di qualche idea è distruttiva per la società. Bisogna evitare il fanatismo lungo la strada verso la costruzione della società, è un dovere dello stato, così come è dovere di tutti gli elementi che compongono la società, è il dovere di ogni cittadino»: http://it.sputniknews.com/mondo/20160403/2400477/assad-occidente-crisi.html#ixzz44mNekUNv
=========
#Erdowie, #Erdowo, #Erdogan ] boia, BOIA, BOIA [ Song: #Erdowie, Erdowo, Erdogan | extra 3 | NDR DI: [ extra 3 ] [ https://www.youtube.com/watch?v=R2e2yHjc_mc&feature=player_embedded ] Pubblicato il 17 mar 2016. English subtitles available. For turkish subtitles this way please: https://www.youtube.com/watch?v=349VW…. Danke für eure Likes und Kommentare, wir freuen uns über jeden neuen Abonnenten. Ja. Auch über Sie, Herr Erdogan. In Sachen Pressefreiheit und Menschenrechte tritt der türkische Präsident ziemlich verhaltenskreativ auf. Also diplomatisch ausgedrückt. Das ist bei uns anders. Unser Song für Istanbul.
www.x3.de
www.ndr.de
www.daserste.de
www.extra3.blog.ndr.de
www.facebook.com/extra3
www.twitter.com/extra3
www.instagram.com/extra3 https://youtu.be/R2e2yHjc_mc
revenge Yitzhak Kaduri
==================
GLI ISLAMICI PRENDONO POSSESSO DELLA EUROPA ] [ Bruxelles: giornalista Sky Tg24 aggredita, erano tre bulletti. Giovanna Pancheri parla dopo l’aggressione subita mentre era in diretta. Nella lunga giornata di ieri a Molenbeek anche una troupe di SkyTg24 ha fatto le spese delle tensioni scoppiate nel quartiere, dove i media sono malvisti sin dagli attentati di Parigi. La giornalista Giovanna Pancheri e il suo operatore Francesco Cardarelli, durante una diretta, sono stati aggrediti da un minorenne che voleva impedire loro di filmare. “Era un gruppo di tre bulletti che non sapevano come occupare il tempo, avevamo già parlato con loro prima spiegando che era l’ultimo collegamento in diretta e che solo io sarei stata ripresa dalla telecamera, ma durante il live uno di loro si è avvicinato lo stesso cercando di strappare la telecamera e di tirare calci all’operatore”, ha raccontato la giornalista di SkyTg24 all’ANSA. “E’ la prima volta che mi succede nonostante le numerosissime dirette fatte da qui, anche se negli scorsi mesi a un altro nostro operatore hanno rotto una gamba”, ricorda Pancheri. “Quanto è successo lo lego al fatto che purtroppo Molenbeek è anche così, un quartiere già difficile, di criminalità, e da mesi ormai sotto la pressione mediatica” ma, ha tenuto a sottolineare, “un gruppo di signore che aveva assistito alla scena è venuto a scusarsi con noi, dicendo che questa non è Molenbeek”. Completamente assenti le forze dell’ordine. “La polizia non c’era”, accusa la corrispondente, “dopo il dispiegamento in forze del pomeriggio, alle 18 non c’era più nessuno, nemmeno una volante sebbene il commissariato fosse a qualche centinaio di metri”.
revenge Yitzhak Kaduri
women impaled ] semplicemente, io dico cose che sanno tutti, ma, che nessuno ha il coraggio di parlare, neanche i Presidenti di Stato [ LE COSE CHE I SATANISTI DELLA CIA SPA NWO 666 OGM, SISTEMA MASSONICO, sacerdoti di Satana, MI HANNO FATTO VEDERE? È FUORI DI OGNI IMMAGINAZIONE! NON POTETE IMMAGINARE QUANTI OMICIDI SESSUALI E OMICIDI DI SATANISMO BULLISMO SI POTEVANO VEDERE PRIMA DELLE MIE PROTESTE! ] POI, IO HO TROVATO ANCORA “donne infilzate allo spiedo di un maiale” e loro possono dire, che è un fotomontaggio! MA, QUESTE IMMAGINI SONO COMUNQUE UN DELITTO: ed un turbamento per l’equilibrio mentale degli instabili: una perversione criminale: un delitto controlla dignità della persona, bullismo e cinismo! POI, io ho interrotto la mia ricerca: perché alcuni mi stavano calunniando di avere violato la mia parola, cioè, di non più vedere la pornografia.. e quindi a motivo dello strepito, e delle calunnie? io ho interrotto questa ricerca!
revenge Yitzhak Kaduri
Schulz contro Erdogan. Inaccettabile oltraggio alla democrazia tedesca. E COSA FA CREDERE AI MASSONI DARWIN GENDER, CHE GLI ISLAMICI SHARIA NON SIANO NAZISTI? (03.04.2016) URL abbreviato 7104393. QUINDI SONO ALLEATI DEI NAZISTI PRAVY SECTOR, E DEI CECCHINI DELLA CIA, A GOLPE MAIDAN, E DI DELITTI COMPLICI, NE HANNO COMMESSI TROPPI, PER RICORDARSI SOLTANTO QUANTO VOGLIONO LORO, DI ESSERE LA DEMOCRAZIA, CIOÈ VOLEVO DIRE LA DEMONIO-CRAZY, CRAZIA: DEI POPOLI SCHIAVIZZATI SENZA SOVRANITÀ MONETARIA! ] [ Il presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, ha aspramente criticato il comportamento del presidente turco Tayyip Erdogan dopo la convocazione dell’ambasciatore tedesco in Turchia al ministero degli Affari Esteri per una canzone satirica su un canale tedesco. Il ministero degli Esteri della Turchia il 22 marzo ha convocato l’ambasciatore tedesco per via di una canzone satirica sul presidente turco trasmessa dal canale televisivo tedesco NDR. «È inaccettabile che il presidente di un altro paese chieda alla Germania di limitare i diritti democratici per una caricatura», ha detto Schultz in un’intervista al quotidiano Bild am Sonntag. Secondo lui, la satira è un elemento fondamentale di una cultura democratica, e tutti i politici, «anche il presidente turco», devono saperla accettare. Schulz ha sottolineato che la cooperazione con la Turchia sulla crisi migratoria non è un pretesto per astenersi da critiche su altre questioni. «Non dobbiamo tacere sulla violazione dei diritti umani fondamentali in Turchia solo perché stiamo lavorando insieme per affrontare la questione dei profughi. Al contrario: dobbiamo denunciare queste violazioni e condurre un dialogo costante con la Turchia sulla libertà di parola e sulla questione dei diritti umani», ha aggiunto Schultz. Il presidente del Parlamento Europeo ha anche criticato Erdogan per gli aperti attacchi ai diplomatici occidentali, andati al processo dei giornalisti dell’opposizione, e per la mancanza di impegno per una soluzione pacifica del conflitto con i curdi. http://it.sputniknews.com/mondo/20160403/2399402/schulz-erdogan-democrazia.html#ixzz44mJS2vrO
revenge Yitzhak Kaduri
ISRAEL, Benjamin Netanyahu ]  mi dispiace che i Farisei massoni, stanno andando contro di me: “al muro contro muro”, ma, quando l’ira di Dio holy JHWH li schiaccerà? nessuno di loro potrà salvarsi in tempo!
revenge Yitzhak Kaduri
John Kerry incontrerà i ministri degli esteri dei paesi del Golfo Persico ] BREAKING THE CURSE [ John Kerry PERCHÉ, NON TI VERGOGNI, DI ANDARE DAI MAOMETTANI SHARIA, A VENDERE IL SANGUE DEI MARTIRI CRISTIANI INNOCENTI? NON C’È PIÙ NULLA, CHE, TU PUOI FARE PER TE STESSO, PER RIMEDIARE AL TUO DISASTRO: DISPERAZIONE INFINITA! SOLTANTO IO TI POSSO TIRARE FUORI DA QUESTO TUO INCUBO! [ 03.04.2016. I ministri degli Esteri dei sei paesi del Consiglio di cooperazione per gli Stati del Golfo Persico (GCC), giovedì 7 aprile incontreranno in Bahrain il segretario di Stato americano, John Kerry. Lo ha detto ai giornalisti, domenica, il segretario generale del GCC Abdellatif al-Zayani. Nel corso dell’incontro si discuteranno i preparativi per il vertice Usa-Golfo Persico, previsto per il 21 aprile. L’incontro tra il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e i leader dei paesi del Golfo si terrà a Riyad, capitale dell’Arabia Saudita, nell’ambito del partenariato strategico. Come comunicato sabato dall’agenzia di stampa saudita, il summit USA-Golfo Persico sarà dedicato all’esame dei risultati dei gruppi di lavoro congiunti, costituiti durante il vertice a Camp David nel maggio 2015, quando il presidente degli Stati Uniti si è accordato con i monarchi arabi per rafforzare la cooperazione in campo politico, economico, della difesa e della sicurezza. Inoltre, come previsto, le parti discuteranno gli sforzi compiuti per risolvere i conflitti nei paesi della regione (Siria, Iraq, Yemen e Libia) così come gli sforzi per combattere le organizzazioni terroristiche: http://it.sputniknews.com/mondo/20160403/2401234/kerry-golfo-persico.html#ixzz44n6o7DaZ
revenge Yitzhak Kaduri
QUALE LIBERTÀ DI MOVIMENTO CI OFFRE LA SHARIA? RIMUOVETE LA SHARIA! Maratona Betlemme, in migliaia per chiedere libertà movimento. Palestinesi e stranieri. Polemiche per mancata presenza atleti Gaza
revenge Yitzhak Kaduri
COME potete pensare che la virtù, cioè la privazione, possa competere ad armi pari con il vizio, lussuria: I VIGLIACCHI? Questa è una lotta impari.. ECCO PERCHÉ SCENDERÀ DI NUOVO A SODOMA IL FUOCO DAL CIELO! LONDRA, 3 APR – Si moltiplicano i coming out di leader gay al vertice dei partiti politici in Scozia: l’ultimo caso e’ quello di Kezia Dugdale, giovane numero uno del Labour scozzese, filiazione largamente autonoma del Partito laburista britannico, la quale in un’intervista a un magazine ripresa oggi dal Mail on Sunday si è dichiarata lesbica. “Ho una partner donna, non ne parlo molto perché non ne sento la necessita”, ha detto Dudgal, aggiungendo peraltro che la stabilità della sua vita privata è una delle ragioni per cui si considera “generalmente calma, quasi serena”. Di recente si è dichiarata lesbica pure Ruth Davidson, leader della branca scozzese del Partito Conservatore, mentre Patrick Harvie, copresidente dei Verdi di Scozia, si e’ definito “bisessuale”. Ultimo in ordine di tempo prima di Dugdale, e’ stato David Mundell, altro esponente Tory in Scozia e ministro degli affari scozzesi del governo Cameron, il quale ha fatto coming out poche settimane orsono rendendo pubblica la propria omosessualità.
revenge Yitzhak Kaduri
da quando i sacerdoti di satana della CIA, hanno preso il controllo del NWO? NON SI CAPISCE PIÙ NIENTE! TEL AVIV, 03 APR – Il servizio di spionaggio tedesco Bnd ha spiato per anni l’ufficio del primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu. La notizia, riferita dal settimanale tedesco Der Spiegel, è citata oggi con grande evidenza dalla stampa israeliana. Secondo la rivista tedesca, il Bnd avrebbe condotto attività di spionaggio anche verso altri Paesi amici della Germania, nonché verso istituzioni internazionali.
revenge Yitzhak Kaduri
http://cina-super-potenza.blogspot.com/2016/04/terra-amore-non-possono-essere-comprati.html #SALMAN #KINGDOM #SAUDI #ARABIA ] [ o noi, che, abbiamo la FEDE, adesso sconfiggiamo gli ATEI (dimostrandoci superiori e migliori di loro), oppure, loro ci uccideranno tutti!
revenge Yitzhak Kaduri
#Israele ] sono chiare le intenzioni di Dio holy JHWH, lui vorrebbe fare dalla ARABIA SAUDITA: il luogo più santo della TERRA! Quindi, io vorrò costruire li, il mio TEMPIO EBRAICO! Così, tutti vedremo venire in ARABIA SAUDITA, tutti quelli che sono diventati: i miliardi dei Figli di Abramo! Da questo punto di vista, per gli investimenti che sono da fare da noi, e i turisti della FEDE, che affluiranno: fino alla fine del mondo, la ARABIA SAuDiTA, sarà ripagata ampiamente del valore della Terra, perché: la Terra come l’amore non possono essere comprati o venduti!
revenge Yitzhak Kaduri
#Israele ] ero già possessore di queste informazioni, ma, io ho voluto fare delle ricerche maggiormente approfondite: “NON ESISTONO, NEL DESERTO EGIZIANO, PROVE DEI 40 ANNI DI SOGGIORNO, cioè, DEL PASSAGGIO DEL POPOLO EBREO NEL DESERTO”.. perché, queste prove sono tutte reperibili nel Deserto Saudita! Che i Sauditi, poiché, come i Farisei e come me: noi siamo tutti dei fondamentalisti biblici, quindi noi sappiamo che, spettano di diritto a tutti gli ebrei la regione saudita della MADIANA: proprio perché, i nostri padri sono stati li: più di: 40 anni e un giorno! DA QUESTO PUNTO DI VISTA, PIÙ CHE VOLERLI PUNIRE? DIO JHWH HA VOLUTO DONARE LORO (a tutte le 12 Tribù di ISRAELE) UNA PATRIA PER I NOSTRI GIORNI! .. e come può essere solido, un matrimonio dove l’amore di Dio SANTO, è condiviso tra moglie e marito? COSÌ SARÀ SOLIDO IL NOSTRO MATRIMONIO CON I SAUDITI!
======================
====================== 
===========
Panama faciliterà l’indagine sulla Mossack Fonseca 04.04.2016 I PARADISI FISCALI SONO NECESSARI AL FMI SPA BANCA MONDIALE, PER RICICLARE IL DENARO SPORCO CHE PROVIENE DAL SIGNORAGGIO BANCARIO! PRENDERE I TRADITORI MASSONI? NON RISOLVERÀ IL PROBLEMA DELLA DISPERAZIONE DEI POPOLI ] [ In precedenza erano apparse nei media informazioni su documenti che conterrebbero presumibilmente gli schemi fraudolenti per il trasferimento di denaro nei paradisi fiscali con l’assistenza dello studio legale panamense “Mossack Fonseca”. http://it.sputniknews.com/mondo/20160404/2402138/scandalo-offshore.html#ixzz44qgGdNFs
La filtración de los “papeles de Panamá”, 11,5 millones de registros con detalles de empresas offshore vinculadas a líderes políticos y celebridades de todo el mundo, es probablemente la mayor fuga de documentos  reservados a la que ha tenido acceso el público en toda la historia. El dosier pone al descubierto las estructuras de propiedad que hay detrás de más de 214.000 empresas offshore –se constituyen en un país y operan en otro, generalmente, jurisdicciones de baja tributación o paraísos fiscales– que la firma jurídica Mossack Fonseca ayudó a constituir para sus clientes entre los años 1977 y 2015. Un agujero en su base de datos –según el bufete, abierto ilegalmente por piratas informáticos–, ha puesto en manos del público la mayor investigación sobre las empresas offshore y sus poderosos propietarios.
Aquí tienes las principales cifras de la investigación, conducida durante un año por el ICIJ, el Investigative Consortium of Investigative Journalism, una ONG internacional de periodistas de investigación y de datos que ha trabajado con socios como The Guardian, BBC o Süddeutsche Zeitung, que publicaron este domingo, simultáneamente, la primera entrega del dosier periodístico. El informe completo de los papeles de Panamá lo tienes aquí. Y esta guía en forma de preguntas y respuestas puede serte útil, para empezar.
=========
===========
GLI USA SONO CON ISIS SHARIA, ERDOGAN SHARIA, SALMAN SHARIA e per la Europa? i confini si faranno sempre più stretti fino a soffocare! ] [ La Russia constata la mancanza di interesse degli USA per cooperare a Palmira 04.04.2016( Mosca è rammaricata della mancanza di interesse degli Stati Uniti nel collaborare su Palmira, ha detto in un’intervista con RIA Novosti il vice ministro degli Esteri Sergey Ryabkov.
“Con rammarico prendo atto che non abbiamo percepito particolare entusiasmo e un approccio collaborativo di interesse dalla parte americana per cooperare con le unità operative del ministero della Difesa della Russia in merito alle operazioni di sminamento e alle questioni umanitarie,” — ha riferito il diplomatico.
L’esercito siriano e le milizie filo-Assad sostenute dall’Aviazione russa hanno recentemente ripreso il controllo dell’antica città di Palmira, che dal maggio 2015 era caduta nelle mani dei terroristi del Daesh.
In precedenza, in un’intervista con RIA Novosti, il presidente siriano Bashar Assad aveva affermato di auspicare in un ruolo ancor più importante di Mosca nella lotta internazionale contro il terrorismo.
Ha ricordato che la Russia “ha combattuto fianco a fianco con la Siria,” svolgendo “un ruolo importante” nella liberazione di Palmira: http://it.sputniknews.com/politica/20160404/2402268/Siria-diplomazia-sicurezza-Assad.html#ixzz44qh6qOYX
==================
===============
QUESTE DEPORTAZIONI SONO ILLEGALI CIRCA IL DIRITTO INTERNAZIONALE, MA, ORMaI SIAMO IN UN REGIME BILDENBERG DI POLIZIA E GIUDIZIARIO MASSONICO USUROCRATICO.. TUTTO È POSSIBILE, ovviamente, IN PEGGIO! Migranti, al via rimpatri da Grecia a Turchia. 04.04.2016 Avviato oggi ufficialmente il piano frutto dell’accordo tra Unione Europea e Turchia. Due traghetti sono partiti questa mattina all’alba dalle isole greche di Ios e Lesbo con i primi duecento migranti che faranno ritorno in Turchia, a due settimane dall’accordo siglato da Ankara con la Ue per la gestione della crisi migratoria che sta investendo l’Europa. Proteste hanno accompagnato l’imbarco, con la polizia in assetto antisommossa è entrata in contatto gruppi di residenti e manifestanti che protestavano contro le deportazioni. Nel frattempo un primo gruppo di rifugiati siriani è contestualmente partito dalla Turchia in direzione Hannover, da dove verrà poi ricollocato in Europa, secondo il piano di ripartizione stabilito la scorsa estate. A darne notizia è stato questa mattina l’ufficio federale tedesco per le migrazioni ed i rifugiati, che ha confermato come anche un altro gruppo, per un totale di circa 40 cittadini siriani, è in procinto di raggiungere oggi stesso la Germania, dove verranno temporaneamente sistemati nel centro di accoglienza di Friedland
http://it.sputniknews.com/mondo/20160404/2402448/migranti-rimpatri-grecia-turchia.html#ixzz44qhut4wq
mary cryss: [ dittatura ideologica dogmatica massimalista autoritaria del GENDER, un dogma darwin religion ]
CONDIVIDETE QUESTO VIDEO-testimonianza di un ragazzo allevato da due ( mamme ) Lesbiche !!!/www.facebook.com/1114964335189072/videos/1158998194119019/
mary cryss: [ dittatura ideologica dogmatica massimalista autoritaria del GENDER, un dogma darwin religion ] Una storia di un professore universitario molto interessante. E chissà quante storie simili e quante ferite … immagine non visualizzata. Cosa significa crescere con due mamme? Storia di Robert Oscar Lopez: «”Basta l’amore”, dicono. Ma non è vero» Intervista a Lopez, docente di letteratura inglese alla California State University, cresciuto senza padre dalla madre lesbica: «I miei nemici sono… http://www.tempi.it/cosa-significa-crescere-con-due-mamme-storia-di-robert-oscar-lopez-basta-l-amore-dicono-ma-non-e-vero#.VwGM1V8ayc0
Hayat W.: Buongiorno.vi ri grazio x averi accettato cm membro.sono rimasta molto colpita dalla dichiarazione del professore universitario cresciuto con due mamme e finalmente ho capito ke non sono la sola persona a pensarla così. non potevo credere davvero ke un bambino potesse cresce felice con due genitori omosessuali.soprattutto con la fecondazione in vitro si allargano ancora di più gli orizzonti x dei figli senza radici e senza la facoltà di esprimersi liberamente.ho paura ke un domani sarà normale vivere così…
==========================
  
delirio sharia imperialismo genocidio nazista a tutti! Gil De Gamesh: ** 03/04/2016 ** MAGDI CRISTIANO ALLAM ** (Il Giornale, 3 aprile 2016) – Noi siamo certi che se il ministro dell’Interno Alfano sapesse che dal pulpito di una moschea in Italia un imam dovesse dire “tutte le madri della Nazione islamica, non solo quelle palestinesi, dovrebbero allattare i propri figli con l’odio verso i figli di Sion. Li odiamo, sono i nostri nemici. Dobbiamo instillare questo nei cuori dei nostri figli sino a che sorgerà una nuova generazione che li cancellerà dalla terra”, non…
======
corrado Ferretti ha condiviso un post con STOP FOLLIA GENDER. Il cardinale Sarah: ‘Teoria del gender e matrimonio gay sono una deviazione’
Sarah, che molti indicano come possibile primo Papa nero e africano, contro cardinali e vescovi che “attaccano la famiglia dall’interno della Cheis… http://www.fanpage.it/il-cardinale-sarah-teoria-del-gender-e-matrimonio-gay-sono-una-deviazione/
mary cryss ha condiviso un post con STOP FOLLIA GENDER
COME PUÒ CAMBIARE LA VITA….QUANDO INCONTRI L’AMORE DI DIO ♥♥♥♥♥♥
La nuova bussola quotidiana quotidiano cattolico di opinione online: Andressa dalle bugie a Ronaldo alla nuova vita: «Chiesi a Dio una chance per salvare le anime» Guardando le immagini che postava sui social network fino a due anni fa, si capisce che quella di Maria Maddalena non è una favola del passato. http://www.lanuovabq.it/mobile/articoli-andressa-dalle-bugie-a-ronaldo-alla-nuova-vitachiesi-a-dio-una-chance-per-salvare-le-anime-15744.htm#.VwDuAsupVAg
mary cryss: [ dittatura ideologica dogmatica massimalista autoritaria del GENDER, un dogma darwin religion ]
AUGURO CHE QUEL GRIDO RIMANGA NELL ORECCHIO DI CHI L HA PERMESSO !!!!!!
L’immagine del bambino Down sopravvissuto all’aborto alla 23esima settimana, che piange e urla fino a spirare sul tavolo di una sala operatoria dell’ospedale “Sacra Famiglia” di Varsavia, rimarrà scolpita a lungo nella memoria polacca.
http://www.lanuovabq.it/mobile/articoli-down-sopravvive-allaborto-lurlo-che-non-si-scorda-15723.htm#.VwDqpMupVAh
La nuova bussola quotidiana quotidiano cattolico di opinione online: Down sopravvive all’aborto l’urlo che non si scorda
L’immagine del bambino Down sopravvissuto all’aborto alla 23esima settimana, che piange e urla fino a spirare sul tavolo di una sala operatoria
mary cryss ha condiviso con te il post di Diario di Rorscharch.
CERTO …SI COMPRERANNO ANCHE L’AEREO. …MA PRIMA O DOPO LA MORTE ARRIVA ANCHE PER LORO……E LÌ NON POTRANNO COMPRARE PIÙ NIENTE !!!!!!!!
Diario di Rorscharch:
#WOWAir adesso abbiamo anche gli #aerei #gay, li riconoscete perché la scaletta d’ingresso è nella coda.
Attendiamo con ansia anche gli aerei: #lesbo #trans #papà2 #mamma2 #concettoantropologico #surrogata e #utero
=====================================
corrado Ferretti:
Questo e rispetto della psicologia infantile,che a noi puo’ sembrare improbabile alle volte, ma non per questo va sminuita. Bimba scrive alla polizia: ‘Perché non usate gatti poliziotto?’ Il comandante della stazione di polizia ha risposto che valuterà la possibilità di affiancare ai cani i gatti poliziotto… http://www.fanpage.it/bimba-scrive-alla-polizia-perche-non-usate-gatti-poliziotto/
=============
Diario di Rorscharch:
” #IlGenderNonEsiste, è un’invenzione dei #cattolici #reazionari e #bigotti che serve a mantenere intatta la struttura #patriarcale della #società; il #gender è lo spauracchio del XXI secolo, i #cattofascisti usano il gender contro di loro per abbattere il gender” cit.
Per chi non lo sapesse: #MichelaMarzano è una “””filosofa””” parlamentare del PD che aveva dichiarato due volte di dimettersi dalla propria carica, quando si stava votando l’Italicum e se non fossero passate le adozioni #gay con il…
https://lh3.googleusercontent.com/-88Tp7nR4vhI/VwDS0PzUAeI/AAAAAAAARPA/u6fpehyMyS0MZ29yV1GKU9UBxWvnwcm5Q/w506-h750/16%2B-%2B1
============
Cresce la violenza anticristiana in Pakistan dopo l’esecuzione della condanna a morte di Mumtaz Qadri.
Chiedi al presidente pakistano Hussain di rafforzare l’impegno per la sicurezza di Asia Bibi. Gentile lorenzo,
Ti scrivo per invitarti a firmare una nuova petizione riguardante le recenti violenze terroristiche in Pakistan e le nuove minacce rivolte ad Asia Bibi. http://www.citizengo.org/it/pr/33848-esecizione-immediata-della-blasfema-asia-bibi
Alcune settimane fa, la giustizia pakistana ha eseguito la condanna a morte per Mumtaz Qadri, assassino del governatore Salmaan Taseer a causa delle sue prese di posizione a difesa di Asia Bibi. Da quel momento il clima di violenza nel Paese è molto cresciuto, come dimostrano i due attentati in un parco e in una scuola nei giorni di Pasqua.
In alcune moschee si riaccende con forza l’odio verso Asia Bibi: si chiede di “eseguire la condanna a morte della blasfema Asia Bibi il più presto possibile e non cedere alla pressione internazionale”. Sono parole di un comunicato delle autorità della Moschea Rossa di Islamabad, una delle più grandi della città e forse quale in cui si promuove la visione più radicale dell’Islam.
Di questa pressione internazionale facciamo parte tutti noi, che stiamo facendo il possibile per far conoscere il caso di Asia Bibi, sollecitare la politica a vario livello e sensibilizzare l’opinione pubblica occidentale. Lo stiamo facendo con le nostre firme, con il documentario “Libertà per Asia Bibi” prodotto da CitizenGO e con tanti altri mezzi.
Durante i funerali di Qadri a Rawalpindi, antica capitale del Pakistan, centomila persone hanno accompagnato il feretro gridando slogan di odio contro Asia Bibi e i cristiani. Si tratta di una situazione di altissima tensione, che già ha prodotto recentemente eventi tragici e che rischia di peggiorare ancora. Con questa petizione, lanciata assieme alla nostra organizzazione gemella spagnola HazteOir.org , vogliamo far sentire la nostra vicinanza alle istituzioni pakistane e chiedere al presidente Mamnoon Hussain di fare il possibile per salvaguardare la sicurezza di Asia Bibi. Come sai, Asia non può uscire dal carcere proprio per paura delle vendette dei gruppi islamici radicali (che considerano Qadri un eroe) e per la taglia che è stata messa sulla sua testa da alcuni leader dell’Islam violento.
http://www.citizengo.org/it/pr/33848-esecizione-immediata-della-blasfema-asia-bibi
Asia Bibi non è sola
Presidente Hussain, La recente esecuzione della condanna  a morte di Mumtaz Qadri, assassino del governatore Salmaan Taseer che aveva difeso Asia Bibi, sta riaccendendo l’odio e le violenze anticristiane in tutto il Paese.
La sicurezza della stessa Asia Bibi, ultimamente minacciata in pubblico sda esponenti radicali islamisti, è preoccupante.
Le chiedo di continuare ad adoperarsi per garantire la sicurezza di Asia Bibi.
Cordialmente http://www.citizengo.org/it/pr/33848-esecizione-immediata-della-blasfema-asia-bibi?m=5&tcid=21295104
================
mary cryss ha condiviso un post con STOP FOLLIA GENDER. mary cryss: [ dittatura ideologica dogmatica massimalista autoritaria del GENDER, un dogma darwin religion ] Simone Riccioni: non mi svendo, la fede vale più del successo
di Laura Baldaracchi Cascata di riccioli castani, barba incolta, occhi da cerbiatto. Simone Riccioni è un attore ventisettenne di grandi speranze, … http://it.aleteia.org/2016/04/01/simone-riccioni-non-mi-svendo-la-fede-vale-piu-del-successo/?utm_campaign=NL_it&utm_source=topnews_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Apr+03,+2016+09:00+am
https://lh3.googleusercontent.com/–s0yPZK_hZY/VwAHdQmf_HI/AAAAAAAAPOQ/EnboBNQZEX01yiZH7d4Qjh_9CMesC-pVQ/w506-h750/16%2B-%2B1
 
===================
 Devil (diabolic possession ) Qual è il peccato preferito dal demonio? Risponde l’esorcista domenicano Juan José Gallego, 28 agosto 2015,) Un esorcista ha paura? Qual è il peccato preferito dal demonio? Sono alcuni dei temi trattati in un’intervista recente concessa a un quotidiano spagnolo dal sacerdote domenicano Juan José Gallego, esorcista dell’arcidiocesi di Barcellona. Nove anni fa padre Gallego è stato designato esorcista, e ha affermato che a suo avviso il demonio è un essere “totalmente amareggiato”. Nell’intervista di El Mundo, il sacerdote ha assicurato che “la superbia” è il peccato che il demonio ama di più. “Ha mai provato paura?”, ha chiesto l’intervistatore al sacerdote. “È un compito piuttosto sgradevole”, ha risposto padre Gallego. “All’inizio avevo molta paura. Mi guardavo indietro e vedevo demoni in ogni luogo… L’altro giorno stavo realizzando un esorcismo. ‘Ti comando!’, ‘Ti ordino!… E il Maligno, con una voce tremenda, ha gridato: ‘Galleeeego, stai esageraaaaando!’. Allora ho tremato”.
Il sacerdote sa che il demonio non è più potente di Dio. “Quando mi hanno nominato, un parente mi ha detto: ‘Ahi, Juan José, sono preoccupata, perché nel film ‘L’esorcista’ uno è morto e l’altro si è buttato dalla finestra’. Io ho riso e le ho risposto: ‘Non dimenticarti che il demonio è una creatura di Dio’”. Quando le persone sono possedute, ha riferito, “perdono la conoscenza, parlano lingue strane, hanno una forza esagerata, un malessere profondo, vediamo signore educatissime che vomitano, che dicono blasfemie…”. “Un ragazzo nella notte era tentato dal demonio, bruciava la sua camicia, tra le altre cose, e mi ha detto che i demoni gli hanno fatto una proposta: ‘Se fai un patto con noi, questo non ti accadrà mai’”. Padre Gallego ha anche avvertito del fatto che pratiche del New Age come il reiki e lo yoga possono essere porte d’ingresso per il demonio. “Può infilarsi di là”, ha detto. Il sacerdote spagnolo ha lamentato che la crisi economica che affligge la Spagna da alcuni anni “ci porta i demoni. I vizi: la droga, l’alcool… In fondo sono una possessione”. “Con la crisi le persone soffrono di più. Sono disperate. Ci sono persone convinte che il demonio sia dentro di loro”, ha concluso il sacerdote.
===========
mary cryss: [ dittatura ideologica dogmatica massimalista autoritaria del GENDER, un dogma darwin religion ]
http://mobile.avvenire.it/Commenti/Pagine/OMOGENITORIALIT-LIBERI-DI-DISSENTIRE-.aspx
Omogenitorialità liberi di dissentire? | Avvenire.it ] [ La vicenda degli psicologi «zittiti» dai loro Ordini sul gender La notizia: un certo numero di psicologi ha subìto o sta subendo procedimenti disciplinari…
=================
Sergio DiM ha condiviso un post con STOP FOLLIA GENDER, Morgan Zimmer: http://appuntiitaliani.com/irlanda-i-gay-hanno-40-volte-piu-probabilita-di-abusare-di-bambini-dichiarazione-della-deputata-susan-anne-bianco/
Irlanda: I gay hanno 40 volte più probabilità di abusare di bambini’ Dichiarazione della deputata Susan Anne Bianco. Il candidato indipendente Susan Anne Bianco ha sostenuto in un dibattito che “gli omosessuali sono 40 volte più propensi ad abusare di bambini”
=============
  
mary cryss: [ dittatura ideologica dogmatica massimalista autoritaria del GENDER, un dogma darwin religion ]
ECCO L’INTERVENTO DI MASSIMO GANDOLFINI IERI 31 MARZO CAMERA DEI DEPUTATI !!
https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=609584332544014&id=100004773589548
===============
STOP FOLLIA GENDER Sergio DiM: Chissà se questo giudice è favorevole alla legge Cirinnà… Milano, giudice gay beccato a letto con zingaro minorenne: condannato a 3 anni | Riscatto Nazionale. Si spiegano tante cose. Il già giudice del Tribunale di Sondrio, tal Pietro Paci, è stato condannato oggi a Milano a 3 anni di carcere per prostitu… http://www.riscattonazionale.it/2016/04/01/milano-giudice-gay-beccato-letto-zingaro-minorenne-condannato-3-anni/
==========
TERRORISMO sharia GENOCIDIO, e delitti islamici SHARIA in nome del PATRIOTTISMO ummah califfato mondiale ovviamente sunnita! ] [ In Turchia non credono all’estradizione dell’assassino del pilota russo abbattuto in Siria. 04.04.2016 Sembra al momento molto difficile l’estradizione in Russia del combattente turco anti-Assad Alparslan Celik, che ha rivendicato l’uccisione di Oleg Peshkov, pilota dell’aereo russo abbattuto in Siria, ha riferito a RIA Novosti una fonte nella giustizia turca. “Se la Russia richiederà la consegna di Celik, la Turchia lo negherà… Inoltre nel dicembre dello scorso anno la Russia si è ritirata dall’accordo con la Turchia sulla mutua assistenza giudiziaria nel diritto commerciale, civile e penale, tuttavia il documento non vincolava la Russia e la Turchia all’estradizione di propri cittadini”, — ha detto la fonte. Al momento il guerrigliero turco non è stato incriminato per l’uccisione del pilota russo.
Il tribunale di Smirne, città della Turchia occidentale, ha arrestato Celik con l’accusa di detenzione e possesso illegale di armi. L’uomo è stato arrestato con i suoi amici in un ristorante lo scorso 31 marzo. Al gruppo sono state sequestrate 6 pistole, 1 kalashnikov e una grande quantità di munizioni. L’avvocato di Celik ha dichiarato che il suo cliente è stato arrestato per “patriottismo”: http://it.sputniknews.com/mondo/20160404/2404665/Peshkov-Su24-Giustizia.html#ixzz44rg2Yno9
 
===============
Marina USA ha intercettato nave dell’Iran che trasportava armi in Yemen. NOI PENSAVAMO DI AVERE LASCIATO NEL MEDIO EVO, LE GUERRE DI RELIGIONE, MA, USA, LEGA ARABA, CI HANNO RISUSCITATO TUTTI GLI INCUBI SHARIA, DI UN TERRIBILE PASSATO SANGUINARIO! 04.04.2016. A QUESTO DEVE AGGIUNGERSI CHE L’IMPERO SPA FED NWO PERMETTE AI SAUDITI DI FARE STRAGI DI CIVILI IMPUNEMENTE. ( Le forze navali statunitensi sono riuscite a fermare una nave iraniana nel Mare Arabico con armi a bordo che presumibilmente era diretta nello Yemen, ha riportato il canale ABC.
Secondo l’emittente, il 28 marzo a bordo della nave sono stati trovati circa 1.500 mitragliatrici, 200 granate e bombe. Secondo le prime informazioni, le armi sono state sequestrate e l’equipaggio è stato arrestato. In Yemen gli scontri armati tra le forze governative e i ribelli sciiti proseguono dal 2014. Nell’aprile dello scorso anno il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione che chiede l’estensione delle sanzioni contro i ribelli sciiti e contempla il divieto di forniture di armi e attrezzature militari. Tuttavia gli Stati Uniti ritengono che l’Iran continui a fornire armi ai ribelli Huthi. Allo stesso tempo l’Arabia Saudita, coinvolta nel conflitto yemenita, è in cattivi rapporti con l’Iran: le tensioni tra i due Paesi si sono intensificate quando durante un raid saudita nella capitale dello Yemen è stata colpita la rappresentanza diplomatica di Teheran: http://it.sputniknews.com/mondo/20160404/2406470/Huthi.html#ixzz44rhf2Oxn
=================
Panama: Cameron e notabili Tory in lista. Imbarazzo Downing St., “una questione privata hanno detto?” si! È UNA questione privata: DI CORRUZIONE ISTITUZIONALE. ALTO TRADIMENTO massonico CONTRO LA SOVRANITÀ MONETARIA DEI POPOLI SCHIAVIZZATI! 13:40 ma, Panama papers: per Cremlino, è soltanto una calunniosa montatura
================
Donbass, Lugansk accusa Kiev: Guardia Nazionale ucraina verso linea di contatto. 04.04.2016( MALEDETTE LE BESTIE DI SATANA, BOLDRINI, MERKEL MOGHERINI E I LORO PROTETTORI SATANISTI MASSONI FARISEI! ) Le forze di sicurezza ucraine continuano a concentrare uomini verso la linea di contatto nel Donbass, ha riferito il portavoce ufficiale delle milizie dell’autoproclamata Repubblica Popolare di Lugansk (LNR) Andrey Marochko.
“Secondo le nostre unità di ricognizione, nel centro di Zolotoye sono arrivati gli uomini del battaglione operativo della Guardia Nazionale “Kulchytsky”,” — ha detto ai giornalisti in una conferenza stampa il rappresentante filorusso. Secondo Marochko, questo fatto insieme ad altri riscontri suggerisce che la parte ucraina continua a ignorare l’attuazione degli accordi di Minsk, contando su un’azione di forza per risolvere il conflitto: http://it.sputniknews.com/mondo/20160404/2403248/LNR-Minsk-ATO.html#ixzz44s4M8sRz
===========
OVUNQUE ARRIVANO GLI USA? ANCHE, ARRIVA DISTRUZIONE E MORTE! SE IL GENERE UMANO PENSA DI NON ESTINGUERSI, GLI USA DEVONO ESSERE EMARGINATI! Un esempio molto attuale è la liberazione di Palmira in Siria, che è stata possibile grazie all’esercito di Assad, l’aviazione russa e gli iraniani. Nei media non abbiamo visto tanta gioia e euforia in merito. Se fossero stati gli americani a liberare Palmira avremmo avuto tutta un’altra reazione? La Russia constata la mancanza di interesse degli USA per cooperare a Palmira
— Se fossero stati gli americani sarebbe stato uno squillo di trombe continuo. Questo dimostra come la stampa sia dipendente dalle istituzioni che reputa credibili. Tutto quello che viene dagli Stati Uniti viene enfatizzato sia direttamente che attraverso i media. Tutto quello che non ha quest’enfasi passa sotto traccia. Palmira ne è un esempio e anche certi fatti riguardanti l’ISIS. Fortunatamente rispetto al passato ci sono sempre più ampie fasce dell’opinione pubblica che non si lasciano condizionare e cominciano a porsi delle domande: http://it.sputniknews.com/mondo/20160404/2405801/usa-russia-italia-ruolo-mondiale.html#ixzz44s7uVovJ
============
la LEGA ARABA è una associazione terroristica SHARIA di proprietà della NATO i farisei satanisti massoni: un solo ANTICRISTO! NON SARÀ FACILE ADESSO PER LA LEGA ARABA SHARIA, DI CONVINCERE TUTTO IL RESTO DEL MONDO, CHE ALLAH NON SIA IL DEMONIO! tuttavia, Israele in tutto questo potrebbe sopravvivere, anche, come un Darwin Sodoma dogmatico religione Gender ideologia religione teosofia satanica del Talmud!
Il padre dell’Euro, che aveva osato denunciare il signoraggio, ma, e’ morto
http://lists.peacelink.it/conflitti/2006/02/msg00012.html
================
IN QUESTI ELENCHI NON C’È PUTIN (INFANGATO COMUNQUE)! E NON CI SONO I PADRONI EBREI FARISEI ENLIGHTENED DEL MONDO, GLI AZIONISTI PADRONI DELLE BANCHE CENTRALI, PERCHÉ? Pubblicato il 04 apr 2016, A che servirebbe questa superbomba, questa “soffiata” mondiale? Se guardiamo bene tra i nomi fino ad ora usciti, non c’è neanche un miliardario americano. I padroni del mondo non ci sono. Vedremo spulciando negli oltre 11 milioni di files, se troviamo un RotHschild o un Rockefeller. O anche solo un Soros. Invece chi c’è? Indovina. C’è Putin. Anzi, non c’è. Ci sono i suoi “amici”. Ma la foto di Putin campeggia sulle prime pagine di tutti i giornali. A cominciare da Repubblica. E allora ci viene un sospetto: Che le strane scoperte di questo Consorzio internazionale del Giornalismo Investigativo siano state cucinate come l’ennesima occasione per alimentare la russofobia e la Putinfobia. https://youtu.be/6oYPD0cvFYQ
================
il DIRITTO alla autodeterminazione dei popoli all’Art 1, di ONU, viene sempre riconosciuto, quando un popolo si allontana dalla Russia, e viene sempre negato quando un popolo cerca di ricongiungersi alla RUSSIA! E QUESTA È UNA MINACCIA INTOLLERABILE degli alleati massoni satanisti islamici farisei: della NATO PER LA SOPRAVVIVENZA DEI POPOLI LIBERI! Speciale PTV: Inaugurata la Rappresentanza dell’Ossezia del Sud in Italia. PandoraTV ] [ https://youtu.be/zhxLc1-fYLE ] Pubblicato il 04 apr 2016 Roberto Quaglia ha seguito per Pandora Tv l’inaugurazione della Rappresentanza in Italia dell’Ossezia del Sud. La repubblica osseta si è dichiarata indipendente dalla Georgia nel 1991, ma la gran parte della comunità internazionale non ha mai riconosciuto la status di indipendenza alla repubblica caucasica, contravvenendo al principio sancito dall’ONU dell’autodeterminazione dei popoli all’Art 1.

“Voi difenderete la vita in ogni momento del suo sviluppo terreno, vi sforzerete con ogni vostra energia di rendere questa terra sempre piu’ abitabile per tutti” – Giovanni Paolo II ai giovani Tor Vergata GMG, 19 agosto 2000

Referendum legge 40 – Family day. Questo e’ il vero volto dell’Italia!

Gentile invio la presente nella speranza di farti cosa gradita

http://edicola.avvenire.it/ee/avvenire/default.php?pSetup=avvenire del 29-4-2009 – pag. 8

MARCHE, OBIEZIONE DI COSCIENZA NON RICONOSCIUTA
Presidio estremo di liberta’ contro la violenza etica
GIUSEPPE ANZANI
Obiezione vuol dire, letteralmente, scagliare contro. Il suo contrario e’ l’obbedienza. Ma obiezione non e’ lo stesso che disobbedienza, e’ qualcosa di più; qualcosa che soppianta la ribellione con la mitezza inflessibile di un’altra e diversa obbedienza. Anche obbedienza comincia per ‘ ob’ e forse viene da ‘ ob-audire’, cioe’ ascoltare in profondita’, in totalita’. L’obiezione di coscienza e’ cio’ che dal profondo dell’essere aderisce a un’obbedienza piu’ alta, piu’ cogente, di fronte ai comandi legali di chi si fa padrone di condotte umane che fanno a pugni con le convinzioni dell’uomo. La civilta’ giuridica ce ne ha messo del tempo, a capire e a sancire; ma c’e’ arrivata, se Dio vuole, e ci sta.
Ricordo le cose che disse la Corte Costituzionale 25 anni fa sugli obiettori alla leva militare, prima incarcerati, poi riconosciuti. Ricordo le scosse progressive di civilta’ che portarono al riconoscimento dell’obiezione fin nelle condotte verso gli animali ( sperimentazione, 1993). Ricordo il legame che allaccia l’obiezione alle liberta’ di pensiero, coscienza e religione della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, non meno che dalla Convenzione internazionale sui diritti civili e politici.
Leggo infine l’articolo 9 della legge 194 sull’aborto; leggo l’articolo 19 della legge 40 sulla fecondazione assistita. Leggo nel cosiddetto ‘ diritto vivente’ che la coscienza e’ fra i diritti umani insopprimibili, e dunque l’obiezione e’ presidio estremo di liberta’ doveroso contro la violenza etica.
Allora e’ apparso trasecolante il piglio di un funzionario amministrativo ( Asur Marche) che nei giorni scorsi pontificava sugli obblighi dei medici di prescrivere la ‘ pillola del giorno dopo’ a pura richiesta, minacciando sfracelli in caso di obiezione. Non so che concetto avesse della professione medica, neanche a proposito di coscienza, ma di dignita’, di schiena dritta. Perche’ se un medico deve per forza prescrivere un farmaco sol perche’ il richiedente gli prescrive di prescriverlo, tanto vale mettere in anticamera un robot in camice bianco che gli infila ‘ norlevo’ nella fessura del taschino ed emette dal tascone la ricetta debitamente firmata. Medici, cio’ che separa la legalita’ dall’impostura sara’ a questo punto per voi solo la fierezza, per non dire l’indignazione, e infine la rivendicazione della ‘ clinica’, o della schiena dritta, o allo stremo del rapporto umano­terapeutico. Senza questo non c’e’ mestiere piu’ per voi, non c’e’ piu’ dignita’. E basti a ogni medico di schiena dritta smascherare le ipocrisie. Se poi parliamo di etica ( che non e’ un lusso ma un dovere) non pare credibile che una Ausl italiana ignori cio’ che il Comitato nazionale di bioetica ha pubblicato nel 2004, sul rispetto dell’obiezione di coscienza alla pillola del giorno dopo. Compreso lo scanso del sofisma che distingue l’annidamento della vita dalla gravidanza della vita. La vita e’ vita, e la pillola antivita la puo’ distruggere se gia’ concepita cerca di annidarsi; la espelle dai programmi di vita provocando potenzialmente una previa morte. La vita annidata o preannidata, dice anche per tutti e all’unanimita’ il Comitato, e’ la stessa e identica vita umana, con tutte le protezioni giuridiche inerenti. Dice pure che l’assimilazione normativa della gravidanza a questa avvenuta frontiera dell’essere umano vivente, cioe’ concepito, e’ una considerazione ‘ ovvia’. Ma ovvia allora ci irrompe nel pensiero questa ideata creatura viva, questa persona viva com’e’, com’e’ il suo destino nel nostro, e non potremo se non obiettare alla sua morte fra le nostre mani. Uccidere e’ accecarci.
Se un medico deve per forza prescrivere un farmaco, tanto vale utilizzare direttamente un robot

Lutto per l’Associazionismo familiare italiano. E’ morto Gianni Astrei ideatore e presidente del Fiuggi Family Festival, membro del Direttivo del Movimento Per Vita Italiano e del Forum delle Associazioni Familiari, appassionato socio dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose.

Assieme a Dario Casadei http://www.mpv.org/pls/mpv/V3_S2EW_CONSULTAZIONE.mostra_pagina?id_pagina=2933 ed Anna Cappella http://www.mpv.org/pls/mpv/V3_S2EW_CONSULTAZIONE.mostra_pagina?id_pagina=2899, morti anche loro nei giorni scorsi, preghiamo perché possano vedere il Signore della Vita.

Grazie a Gianni Astrei era stato portato in Italia il film “Bella” che sarà proiettato, in visione gratuita, a Roma il 16 maggio alle ore 16:00 presso l’Auditorium di via della Conciliazione http://www.mpv.org/pls/mpv/V3_S2EW_CONSULTAZIONE.mostra_pagina?id_pagina=2961

http://www.famiglienumerose.org/news.php?idnews=3596

Lutto in casa ANFN: muore in un incidente in montagna Gianni Astrei

E’ scomparso improvvisamente oggi 1 maggio, per una caduta durante una gita in montagna, Gianni Astrei, appassionato socio ANFN, cofondatore del MPV, consigliere del Forum delle Associazioni Familiari e presidente del Family Fiuggi Festival. Padre di 4 figli, pediatra, scrittore (“Gli errori di mamma e papà” il suo ultimo libro scritto a 4 mani con la moglie Antonella ) aveva 60 anni e viveva ad Alatri, vicino a Fiuggi, dove aveva voluto il primo festival del cinema per la famiglia.

I funerali si terranno nella cittadina di Alatri domenica 3 maggio, alle ore 16.

Per la nostra associazione, unita da grande affetto e stima a Gianni, tanto da sposare con grande entusiasmo l’avventura del festival delle famiglie (in cui è prevista l’Assemblea ANFN 2009), sarà presente il presidente Egle e Mario Sberna, con i coordinatori del Lazio e amici della comunciazione.

Alla famiglia, alla moglie Antonella, agli amatissimi figli Angelo, Giorgio, Francesca, Maria Michela, le condoglianze e l’affetto dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose, che si stringe a loro in un forte abbraccio.

La scomparsa di Gianni ci lascia nello sgomento e ci ricorda che siamo nelle mani di Dio, suoi Servi Inutili.
Ai nostri occhi Gianni era tutt’altro che inutile: grande comunicatore, uomo di rete e di contatti, con il suo lavoro stava regalando al nostro Paese la possibilità di avere una televisione, un cinema, un sistema di media a misura di famiglia.
Il Fiuggi Family Festival, la sua attività nella commissione mass media del Forum di cui era presidente erano la realizzazione di un sogno: rimettere al centro la famiglia, la Vita, i bambini. I bambini che tanto amava e rispettava, a partire dai suoi figli, uno spettacolo di cui non si stancava mai.
Ma le vie del Signore sono ben altre, non ci è dato capirle. E in momenti come questi ci sfuggono ancora di più.
Ma siamo certi che il lavoro di Gianni non andrà sprecato e porterà i buoni frutti a cui è destinato, per le famiglie, i bambini, la vita.

I commenti sono chiusi.